Quotazioni Immobili Residenziali

Il mercato immobiliare residenziale di Reggio Emilia e provincia è in crescita dal 2014, in particolare nell’ultimo biennio, 2015-2016, si è avuto un importante aumento del flusso delle compravendite, che percentualmente si avvicina molto al +22% (tra 2014 e 2015 l’aumento era stato del 6,9%). Ancora meglio l’andamento se si considera il solo comune di Reggio Emilia, in cui l’incremento è stato del 25,5% nel biennio 2015-2016, contro il +6,3% di quello precedente. Questo andamento è dovuto anche al calo, seppur limitato rispetto ad altre provincie dell’Emilia Romagna, del prezzo medio degli immobili in vendita, che, però, appare avviarsi verso una stabilità assoluta del mercato: se nel Febbraio 2015 si comprava a 1.579 €/mq e l’anno successivo si era scesi a 1.525 €/mq, a Febbraio 2017 il prezzo medio si è fermato a 1.511 €/mq.

Attraverso i dati studiati e analizzati dal nostro portale, è possibile dare un idea della composizione totale dell’offerta nel comune di Reggio Emilia: come di consuento, la tipologia di immobile residenziale che riscontra maggiori annunci di vendita è l’appartamento con due camere da letto, seguito, con un sostanziale distacco dall’appartamento con una sola camera da letto; le due posizioni si invertono, invece, se si considerano gli annunci di affitto, anche se il distacco tra le due tipologie è nettamente inferiore.

Nella tabella seguente (Tab. 1) riportiamo la percentuale di annunci suddivisi per le varie tipologie di immobili più richiesti, sia in vendita che in affitto. I costi medi di vendita e affitto, suddivisi per zone del comune, verranno poi analizzati di seguito, attraverso i dati dell’OMI, l’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate.

Di seguito riportiamo schematicamente i costi minimi e massimi di vendita di abitazioni civili, in €/mq, nelle 7 diverse zone in cui l’Agenzia delle Entrate divide il comune di Reggio Emilia, e per le medesime zone i valori medi minimi e massimi di affitto della stessa tipologia di immobile residenziale.

Zona Centrale B1 – Centro Storico, zona delimitata dalla circonvallazione (escluso il nucleo B2):
Compravendita: tra i 1.250 €/mq e i 1.850 €/mq;
Locazione: tra i 4,9 €/mq/mese e i 7 €/mq/mese.

Zona Centrale B2 – Centro Storico tra Via San Rocco, Via Sessi, Via Gabbi, Via Toschi, Via San Carlo, Piazza Fontanesi, Corso Garibaldi:
Compravendita: tra i 1.775 €/mq e i 2.425 €/mq;
Locazione: tra i 7,15 €/mq/mese e i 9,55 €/mq/mese.

Zona Semicentrale C1 – Zona Residenziale di pregio, San Pellegrino, Villaggio Manenti, Viale Simonazzi, Viale Risorgimento:
Compravendita: tra i 1.475 €/mq e i 2.050 €/mq;
Locazione: tra i 5,55 €/mq/mese e i 7,50 €/mq/mese.

Zona Semicentrale C2 – Zona Residenziale, Via Emilia all’Angelo, Orologio, Baragalla, Rivalta, Coviolo:
Compravendita: tra i 1.325 €/mq e i 1.850 €/mq;
Locazione: tra i 5,8 €/mq/mese e i 7,8 €/mq/mese.

Zona Semicentrale C3 – Zona Residenziale a Nord della Via Emilia, Meridiana, Annonaria, San Prospero, Tribunale:
Compravendita: tra i 1.225 €/mq e i 1.650 €/mq;
Locazione: tra i 5 €/mq/mese e i 6,25 €/mq/mese.

Zona Semicentrale C4 – Zona Residenziale a Sud ed Est della Via Emilia, Campovolo, San Maurizio:
Compravendita: tra i 1.190 €/mq e i 1.575 €/mq;
Locazione: tra i 4,65 €/mq/mese e i 6,25 €/mq/mese.

Zona Semicentrale C5 – Zona Stazione FS, Via Turri, Via Paradisi. Viale Regina Margherita, Via Ramazzini, Via Adua, Santa Croce:
Compravendita: tra i 750 €/mq e i 1.000 €/mq;
Locazione: tra i 2,5 €/mq/mese e i 3,3 €/mq/mese.